Trend autunno 2014: Mantelle

Ogni stagione ha il suo capo di tendenza, quello che fa perdere la testa, quello che fa impazzire le star, quello che viene copiato da Zara e, questo autunno/inverno il capo must-have, che non potrà mancare nel nostro guardaroba è la mantella; ci farà dire addio a cappotti e quant’altro.

Le mantelle sono molto comode e anche molto chic: completano in maniera perfetta qualsiasi outfit, dal classico al super glamour. Vediamo quali sono le mantelle che fanno tendenza. Saint Laurent e Ferragamo, hanno interpretato, ciascuno a modo proprio, le mantelle , così come ha fatto Valentino, che propone una versione in lungo del capo. Dolce & Gabbana, propone tessuti floreali.

Trend autunno 2014: Mantelle - Cosamimettooggi

Saint Laurent

Trend autunno 2014: Mantelle - Cosamimettooggi

Salvatore Ferragamo

Trend autunno 2014: Mantelle - Cosamimettooggi

Valentino

Ma tra tutte, c’è una mantella che fa parlare e che sta conquistando i cuori delle vip e non solo. Stiamo parlando delle mantelle di Burberry, della linea Prorsum. La mantella in questione ha spopolato tra le star: Olivia Palermo, Sarah Jessica Parker, Cara Delavingne sono solo alcuni dei nomi che non se ne separano più. Le caratteristiche?

Trend autunno 2014: Mantelle - Cosamimettooggi

Burberry Prorsum

È una mantella double face check a blocchi di colore, il filato è lana e cashmere, è realizzata in Scozia, ispirata alle coperte in stile equestre, ma la vera particolarità è la personalizzazione. È infatti possibile aggiungere alla mantella la cifratura, le iniziali del proprio nome; un segno di egocentrismo ma chic e allo stesso tempo. Il costo della mantella è di Euro 1.050 e di Euro 225,00 per le iniziali, secondo noi sarebbe il regalo perfetto da trovare sotto l’albero, oppure come alternativa c’è sempre la mantella di Zara!!! Trovate sotto una selezione dei look che ci hanno ispirato maggiormente.

Trend autunno 2014: Mantelle - Cosamimettooggi Trend autunno 2014: Mantelle - Cosamimettooggi

Elisa
francesco.calculli@hotmail.it
No Comments

Post A Comment