Una nuova luce

Infine il nostro nuovo sito è online, dopo tanto lavoro e tante revisioni e tanta pazienza: soprattutto quella di grafici, illustratori e tecnici a cui è toccata la sfiga di starci dietro, tra illustrazioni, sfumature e font e pixel sopra, sotto, a destra e sinistra, e poi interlinee e tag e così via all’infinito…

Bè finalmente il nostro sito ha una luce nuova: sarà per i suoi colori, sarà soltanto perché è nostro, ma ci piace un sacco, del resto come si dice a Napoli “Ogne scarrafone è bell’ a mamm soja.” Ci auguriamo piaccia pure a voi e se proprio non vi piace… oh di blog ce ne sono tanti.

Così vi presentiamo Cosamimettooggi nel suo nuovo vestito:

Cosamimettooggi è colorato… perché che la moda deve parlare in bianco e nero (accoppiata vincente nei vestiti per carità) ci annoia un sacco…

Cosamimettooggi parla di quello di cui ha voglia parlare, perché crede che un blog debba essere personale, non troppo marchettaro e con una propria identità.

Cosamimettooggi mangia e non solo insalate (e si vede direte voi), e crede che considerare Gigi Hadid una modella curvy non renda proprio sana la nostra società.

Cosamimettooggi fa un sacco di altre cose oltre ad avere un blog, per cui pubblica un articolo a settimana, il sabato, perché gestire un blog è figo per carità, ma in quanto a guadagni, a meno che tu non sia Chiara Ferragni per la moda o l’onnipresente Salvatore Aranzulla per la tecnologia, beh devi pure fare altro.

Cosamimettooggi ama i vestiti, le scarpe, le borse, l’arte, i viaggi, il vintage, il buon vino, le persone schiette e quelle che si appassionano in qualcosa per più di una stagione, le simmetrie, le cose artigianali, quelle che si imparano lentamente e si producono senza fretta, perché saper aspettare è un’arte, tanto più in questi giorni frenetici.
Cosamimettooggi è qui su questo piccolo spazio web a condividere pezzi di vita e a ricercare la bellezza, in tutte le sue forme, anche in quei luoghi, materiali o non, in cui si crede non possa più esserci e speriamo che questa ricerca possa appassionare anche voi!

Riguardo l'Autore /

francesco.calculli@hotmail.it

Pubblica un commento