Tacco per tutte! Correte ragazze ora si può!

Poi arriva l’estate, voglia di mare, corse sulla spiaggia, passeggiate con un gelato in mano, matrimoni romantici sotto le pergole e… Come sempre ci ripromettiamo di comprare delle scarpe comode, per non sembrare “quelle con i piedi gonfi dal caldo”, massacrate dai laccetti a bordo caviglia, i tacchi troppo alti, i plateau poco comodi…
Ma alla fine lo sappiamo tutte, resistere alla tentazione di un tacco a spillo h12 è quasi impossibile, ci sentiamo snelle, luminose, le nostre ginocchia magari non troppo sfilate diventano magicamente sode e toniche, la figura è slanciata, ogni vestito ci sta “così bene”.

Tutto vero, ma la moda quest’anno ci viene incontro e a parte le solite décolleté tacco incredibile, i sandali con il plateau 5 cm (si li producono ancora) e sandali gioiello che solo Valeria Marini si può permettere; la fashion week uomo dal Pitti ai party sull’Arno ha dato una svolta al tacco dell’estate.
Modelle, blogger, personaggi dello spettacolo, si sono magicamente “abbassati” e quindi, se loro possono permetterselo, allora anche noi finalmente!

Già dalla sfilata di Gucci era nell’aria che molte avrebbero apprezzato il sabot flat, rigorosamente bassissimo, colorato, con pelo interno e non.
Prada con le sue ciabattine con fiori applicati, aveva fatto sognare tutte le più romantiche, ma non solo, questa stagione SS17 ce n’è davvero per tutti i gusti.

Partiamo dalle “pool slides” di Miu Miu, colori pop, fiori art deco e logo ton sur ton.
Le ciabattine che davvero impressioneranno le serate sono le Zyne… non le conoscete? Andate a spiare il loro sito e vi renderete conto dell’eleganza di una semplice ciabattina, di quanto può essere impreziosita e rivista in una situazione serale.

Tra i temi più proposti per l’estate 2017 troviamo il tropicale, fenicottero, tucano, palme, piume, colibrì. Il tema bon ton, o ballo, nastri, vichy, gioielli e glitter.
La donna più romantica sarà quindi molto felice di queste collezioni, potendo calzare scarpe molto semplici, come il ragnetto di Susana Traça, ma con un’esplosione di colori in stile carnevale di Rio.

Ma ora entriamo nel focus delle collezioni, tutti e diciamolo a gran voce, tutti hanno presentato il tacco 3 cm, più tondo, quadrato, sfilato, ma il tacco medio è stato davvero spinto in tutti i modi, sarà per il suo essere così trasversale, per la comodità o per racchiudere un target davvero ampio, ma che lo si voglia prezioso, elegante, stiloso, gipsy, ecc non avremo che da scegliere.

Proprio parlando di scelta, non dimentichiamoci che per le Prada addicted ci sarà la possibilità di avere la propria scarpa fatta su misura per sé.
Tomaia – spilla gioiello – soletto – tipologia di tacco – scatola – cifre saranno tra le scelte che potranno essere fatte per avere una scarpa personale e personalizzata. Abbiamo 8 settimane dall’acquisto alla consegna, quindi preparatevi abbiamo 8 settimane per vedere le prime Prada comparire sui social delle più fashioniste!

Gucci

Prada

Prada

Miu Miu

Susana Traça

Zyne

Riguardo l'Autore /

melissa@cosamimettooggi.com

Pubblica un commento