Il curioso caso delle “Righe”

Il look che ho deciso di mostrarvi oggi è un classico per ogni primavera, perché le righe bianche e blu abbinate al rosso o al giallo in questo caso, rimandano subito la mente a mare, ancore, berretti e nodi, pertanto direte voi, non ci siamo particolarmente sforzati nella scelta della location e avete  perfettamente ragione.

Se le righe sono oggi un evergreen, perché dagli anni 50 in poi le abbiamo viste e proposte ogni anno in modi diversi, la loro storia attraversa percorsi “curiosi” nel campo della moda e non solo.

Dal Medioevo in poi gli abiti rigati vennero indossati dai ceti più considerati più umili: giullari, boia, detenuti, prostitute, ebrei, pescatori e marinai Bretoni. La Chemise Breton appunto, o maglia alla marinara trae infatti le sue origini dai marinai della Britannia, regione a Nord della Francia, aveva righe orizzontali bianche e nere o bianche e blu con lo scopo di nascondere lo sporco di un lavoro faticoso. Nel 1958 la Marina militare francese fece diventare la Chemise Breton divisa ufficiale; le righe, nello specifico erano 21, una per ogni vittoria di Napoleone.

Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi

French Sailors – Coco Chanel

Il passaggio da divisa a capo fashion della maglia a righe, iniziò con Coco Chanel che se ne innamorò sulle coste francesi e la sdoganò come capo femminile e alla moda.
Da lì fino ad arrivare al fast fashion di Zara, passando per una serie infinita di attrici, artisti, intellettuali e musicisti la maglia a righe é diventata un’icona di classe, semplicità ed eleganza, immutata di stagione in stagione. Jean-Paul Sartre, Pablo Picasso, Brigitte Bardot, Audrey Hepburn, Andy Warhol, James Dean e Kurt Cobain sono alcuni dei nomi celebri che l’hanno indossata negli anni.

Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi

Brigitte Bardot

Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi

Andy Warhol

Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi

Audrey Hepburn – Kurt Cobain

Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi

James Dean – Pablo Picasso

Come indossarla oggi? Come volete… è un capo davvero versatile, con tacchi e blazer, con jeans skinny e ballerine, in versione maxi sopra gli shorts, con gonna, ballerine e tracollina come vuole lo stile francese, con pantaloni palazzo, perle e rossetto rosso come voleva Coco, le combinazioni sono infinite, ma indipendentemente da come la indosserete ricordatevi di farlo con charme, perché state indossando un piccolo pezzo di storia, racchiuso in una semplice maglia a righe.

Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi Il curioso caso delle "Righe" - Cosamimettooggi

I was wearing:

– Top e sciarpa Zara
– Blazer H&M
– Jeans bianchi 7 For All Mankind
– Sandali Jimmy Choo
– Borsa MyChoice

Elisa
francesco.calculli@hotmail.it
No Comments

Post A Comment